home titolo
chisiamochisiamoarchivioscriverepromuovereforummateriali


Ultimo numero
Archivio di Script

Articoli dello stesso autore








search



Cuore sacro film confuso
Nicola Vox


Ozpeteck, dopo alcuni bei film, sembra essere diventato nell’immaginario conformista del politicamente corretto uno di cui si debba scrivere sempre bene, per motivi che attengono ad altro (vicende personali, musulmano “dal tocco leggero” ecc.) che al buon cinema. Su questa strada, dura a morire, si continueranno a condizionare gli spettatori con recensioni che non rendono giustizia alla loro intelligenza e che tendono a produrre un’egemonia culturale di cui non si sente più il bisogno.

CUORE SACRO
(scaletta)

1. Mentre applausi in una sala accolgono l’ingresso di Irene, una coppia di mezz’età nel proprio appartamento sale sulla parapetto del terrazzo e si getta nel vuoto.
2. Nella sala conferenze Irene prosegue il suo discorso e mentre parla una segretaria bisbiglia costernata qualcosa alla zia di Irene.
3. Irene, la Zia e la segretaria commentano con cinismo la notizia del suicidio Marchetti: l’aver rilevato l’azienda Marchetti è stata un’operazione commerciale pulita.
4. Mattino. Irene nella sua villa fa un bagno in piscina, fa colazione, si prepara ad andare in ufficio.
5. Irene percorre i corridoi dell’azienda a cui è a capo facendosi leggere i passaggi più importanti riportati dai quotidiani. (I Marchetti stavano fallendo, ecc.).





Articoli dello stesso autore

Medici, commesse e ideologia del politically correct [non disponibile]
Nicola Vox Nicola Vox Nicola Vox Nicola Vox Nicola Vox - Script 20



mail inc